qui - Bestconsultings

March 25, 2018 | Author: Anonymous | Category: N/A
Share Embed


Short Description

Download qui - Bestconsultings...

Description

COMMENTO GIORNALIERO DEI MERCATI ODIERNI del 22 aprile 2015 a cura di Bruno Chastonay

HONG KONG rialzo marcato interventi – AUSTR interventi verbali – GIAPP indicatori leader sotto attese, in calo – GRECIA requisita cassa enti pubblici – URSS min fin commenti – GER ZEW sent eco calo a sorpresa, situaz attuale meglio – SEK disocc calo marcato – EU deficit budget in calo, debiti in rialzo, livello record per GRE. Yield 3mesi prima volta in negativo – CAD vendite grossisti calo rallentato – USA Redbook vendite dettaglio in calo, piatte.

EURO / DOLL 1.0760

US Doll / CHF 0.9530

Da quanto avviene in molte parti del mondo abbiamo continue conferme che dobbiamo e dovremo convivere con maggiori RISCHI. In questi ultimi giorni primi fallimenti “eccellenti” in CINA, con Kaisa settore immobiliare, e poi molto vicino, del bond di Baoding Tianwei, società partecipata statale, il primo nella storia. INTERVENTI Hong KONG, da inizio aprile per doll 5.85bln per difendere la banda oscillazione con il dollaro. Verbali dalla RBA-AUSTR, delusa dai bassi investimenti, incertezze sui consumi, con ulteriori tagli tassi possibili, contro la forza del cambio. Potenziali interventi necessari per BNS-CH e DKR, sempre alle prese con il fattore RIFUGIO, che spinge eccessivamente il proprio cambio. Commenti ulteriori dalla URSS, di prospettive ripresa finanziaria, economia, dopo il peso dal crollo petrolio e sanzioni. Dagli USA commenti società, di temere per la forza del DOLL, che frena ripresa ed export. Intanto rimane intatta la delusione per i DATI USA, e per il GIAPP, come pure la fragilità dei segnali di miglioramento in EU, il prossimo VOTO in UK, che condizionano le POLITICHE MONETARIE, nell’entità e nei tempi di attuazione.

Dalla GER come Bundesbank conferma, industria debole nel 1.trimestre, e ZEW sentimento economico, aspettative in calo a sorpresa, il 1.o da ottobre 2014. Con tutto questo possiamo constatare come la GRECIA non sia che una “scusa”, un fattore conclamato, ma che porta in evidenza tanti altri problemi mai risolti, come quello dei DEFICITS, e DEBITI, DISOCCUPAZIONE, e una maggiore VOLATILITÀ, dall’aumento dei timori e delle incertezze. Quindi con la congiuntura globale debole, fragile, sotto le aspettative, assenza di INFLAZIONE, rischi di disinflazione ancora attuali. Peso su YIELDS primari riferimento, quali BUNDS, e un certo rialzo degli SPREADS e YIELDS su periferici EU. E intanto, anche EURIBOR 3mesi per la prima volta passa in negativo. Il settore TITOLI resta in positivo, a partire dall’Asia, sostenuto da fusioni, acquisizioni, buyback, rendimento, dati societari. NIKKEI in rialzo, con calo YEN rinnovato. COMMODITY sotto tono, trend negativo intatto, PETROLIO resta in trend rialzista. DOLL sempre domandato, e EURO frenato dai timori Grecia, GBP sotto tono da incertezze esito prossimo voto. Dati economici: GRANO, RAME in calo, GAS +1.3pc – ACCIAIO produz mondiale 1.trim -1.8pc da calo domanda Usa, Cina - EU budget deficit 2014 2.4pc/gdp da 2.9pc. debito 91.9/gdp da 90.9, con Grecia a 177,1pc – CH CS 1.trim utili +23pc, bilancio alimenta timori, -3pc. Actelion utili +10pc, +5.5pc. Publicis vendite +23pc, +4.2. yield 10anni -0.18 – UK Sky utili +20pc, +5pc. Conservatori – laburisti sempre attorno parità. TateLyle ristruttura, -3.0pc. ARM +5.5pc da telefonia. Gilts 30anni 2.34pc da 2.36 – GER ZEW situaz attuale apr 70.2 da 55.1, sentimento eco 53.3 da 54.8, sent eco eu 64.8 da 62.4. SAP utili -23pc. VW vendite cinesi +2.0pc. Osram +4.0pc. Treni sciopero – FF Peugeot prodz auto in rialzo – ITL btp/bund 140. Yield 10anni 1.48pc. Geox -3.0, Enel -2.7, BPmilano -4.50 – SKE Telia Sonera utili -6pc. Disocc marzo 8.0 da 8.4pc – NL TomTom 1.trim perdita 7mln – GRECIA banche locali obbligo deposito liquidità presso bca centrale, necessari per pagare stipendi, pensioni, rata IMF. Da EU probabile richiesta maggiori garanzie alle banche. Borsa -3.5pc. Junker, sicuro al 100pc nessun grexit, o default, ma non possibile sostegno a qualsiasi prezzo – URSS min fin, gdp 1trim -2.0pc da petrolio e sanzioni, prev ripresa finanziario, poi economia, stabilità rublo obiettivo – CAD vendite grossisti febbr -0.4pc – AUSTR Rio Tinto produz ferro sotto attese. Stevens RBA, investimenti deboli, risposta consumatori a taglio tassi incerta, tagli ulteriori possibili – USA Redbook vendite dettaglio +0.1 e 0.8anno. Verizon utili oltre attese, Utech meglio del prev. GE tratta cessione leasing e mutui per 74bln alla Wells Fargo. Lockheed Martin, DuPont, HarleyDavidson utili sotto attese. GM vendite globali +2pc, IBM fatturato sotto attese, in calo. MyLanPharma +11pc da Opa da Teva Pharma ISR per doll 30bln – CINA China Mobile +7pc. Bca centrale nessuna liquidità ieri, dopo taglio riserve che ha aggiunto doll 193bln – HK interventi da inizio aprile doll 5.85bln per difendere legame, a 7.75doll – GIAPP leading index 104.8 da 105.0. turismo +60pc.

Calendario mercati: Mercoledì 22.04

Giovedì 23.04

Venerdì 24.04

Lunedì 27.04 Martedì 28.04 Mercoledì 29.04

Giovedì 30.04

Venerdì 01.05

JPN bil comm marzo -409.3bln da -638.8, ITL vendite ind febbr, ordini, vendite dettaglio, UK BoE dettagli ultima riunione, USA prezzi immob febbr +0.6pc, vendita case esistenti 5.01mln da 4.88, EU fid. consumatori apr -2.5 da -3.7, GER Gov presenta bollettino primavera previsioni eco. FF fid. industriali apr 100.0 da 99.0, PMI manifatt apr, servizi, GER PMI man 53.0 da 52.8, serv 55.5 da 55.4, EU PMI composito apr 54.3 da 54.0, manifatt 52.6 da 52.2, servizi 54.4 da 54.2, ECB commenti Praet, ITL salari orari marzo 1,0pc inv, UK vendite dettaglio marzo +0.4 e 5.5anno, USA disocc sett. Da 294k, vendita case nuove marzo 515k da 539k. JPN indice tutte attività industriali febbr -1.0, BoJ commenti Nakato, GER IFO clima ind apr 108.3 da 107.9, aspettative 104.5 da 103.9, situaz attuale 112.5 da 112.0, EU ECB, ministri finanziari, banche centrali, 2 giorni riunione, USA ordini beni durevoli marzo +0.6, ex trasporti +0.3, BEL fid. Industriali apr -5.8 da -6.3pc, GER prezzi import -2.0pc, JPN fid.piccole imprese apr. GER vendite dettaglio marzo. JPN bil commerciale marzo, FF fid. consumatori apr, UK gdp 1.trim, USA fid. consumatori apr. GER fid. consumatori may, EU M3 marzo, ITL fid.cons apr, industriali, EU fid consumatori finale apr, industria, servizi, economia, GER cpi apr, USA PCE core 1.trim, gdp 1trim, gdp prezzi 1trim, BEL gdp 1.trim. JPN prod.ind marzo, FF spese consumatori, ESP cpi apr, gdp 1.trim, GER disocc apr, ITL disocc marzo, EU inflazione apr, cpi apr, disocc marzo, ITL cpi apr, ppi marzo, USA costo occupaz 1.trim, PCE core marzo, deflator, entrate personali marzo, spese, disocc settimanale, Chicago PMI apr. JPN spese private marzo, cpi naz marzo, core, disocc marzo, UK crediti netti consumo marzo, PMI manifatt apr, USA U. Michigan fid. finale apr, ISM manifatt apr, spese costruz marzo, vendita veicoli apr, chiusura vari mercati per festività.

DEBITO GRECIA 177.10pc/gdp – AREA EURO a 91.9pc/gdp

US dollar index 98.00

Disclaimer Questo commento economico, redatto dal Dottor Bruno Chastonay, ha come solo obiettivo l'informazione e non è da intendersi come sollecitazione e/o un'offerta a comprare e/o vendere titoli e/o strumenti finanziari correlati. L'analisi è basata su informazioni selezionate, analizzate ma non è garanzia di accuratezza e/o di utili. L'operatività in strumenti derivati potrebbe cagionare ingenti perdite. Questo materiale è di proprietà intellettuale dello scrivente. Non può essere utilizzato né riprodotto, nemmeno parzialmente, senza il consenso e l'autorizzazione dello stesso.

View more...

Comments

Copyright 2017 ECITYDOC Inc.